Italia
Nicola Filia

BIOGRAFIA

Nicola Filia è nato a Carbonia, nella provincia di Cagliari (sardegna, Italia) nel 1975.

1996 lascia la facoltà di Lingue e Lettereature Straniere e si trasferisce ad Oristano per seguire un corso di specializzazione sulla lavorazione della ceramica, presso l’istituto d’Arte Carlo Contini, fondato dallo scultore Francesco Ciusa, ottenendo il massimo dei voti.

2001 si trasferisce ad Olbia e apre il suo studio. 2002 e nel 2005 il Consiglio Regionale della Sardegna gli commissiona una collezione di oggetti esclusivi in ceramica, e qualche anno dopo una sua interpretazione del Sacro Presepe. 2002 espone nella mostra mostra collettiva “Gallura d’Arte Moderna”, al teatro S.Michelle, Bruxelles.

2001 to 2018 ha creato collezioni di oggettistica per la famosa azienda B&B Italia e grazie alla sua rete di vendita, ha esportato ceramiche in tutto il mondo.

2008 ottiene il suo primo successo, debuttando al Museo Man di Nuoro, sotto la guida di Cristiana Collu, con l’opera “Un Bosco di Alberi Bianchi”. L’opera è stata esposta in contemporanea all’Antologica di Marc Cagall.

2008 il comune di Carbonia acquisisce una parte dell’opera “un Bosco di Alberi Bianchi” e la installa in maniera permanente al Museo del Carbone PAS Carbonia SU – Sardinia.

2011 partecipa alla mostra collettiva “Arte al Centro”, al Museo Man Nuoro.

2014 personale alla Colonna Pevero Art Gallery.

2015 vince il premio internazionale “un Bosco per Kyoto”, e ritira il premio presso la prestigiosa sala della Promototeca in campidoglio.

2015 collettiva DARKKAMMER all’Exmà Museo di Cagliari. •Nell’estate del 2015 aprre la sua Nicola Filia art gallery a San Pantaleo. •Da settembre a novembre 2018 – mostra personale “Temporary City” al Centro di rte e Cultura il Ghetto di Cagliari.

2019 il debutto alla Galleria Nazionale d’Arte di Roma, nella mostra collettiva “On Flower Power”. •Nello stesso anno viene selezionato per la mostra Biennale Internazionale sulla ceramica al Museo Cluj – Romania •nel Novembre del 2019 inaugura – MEGALòPOLIS _Site Specific installation al Nuraghe Losa – abbasanta. E’ la rima volta che in sardegna arte contemporanea ed archeologia dialogano insieme. Le sue sculture fanno parte di numerose collezioni private, nazionale ed internazionali.

tangible experience

© 2020 moi aussi… | tutti i diritti riservati | P.IVA 00290640259 | Privacy Policy | Cookie Policy

tangible experience

© 2020 moi aussi… | tutti i diritti riservati.
P.IVA 00290640259
Privacy Policy | Cookie Policy
Enable Notifications    Ok No thanks